ciclo-mestruale

Ciclo mestruale

cosa succede nelle varie fasi.

Quando si è alla ricerca di una gravidanza è necessario dare la giusta importanza alla regolarità del ciclo mestruale.

Infatti le varie fasi del ciclo sono influenzate e dall’equilibrio ormonale che più incidere positivamente o negativamente sulle possibilità di concepimento.

Per questo motivo conoscere le varie fasi del ciclo e i vari ormoni protagonisti può esserti utile se sei ala ricerca di una gravidanza

Il ciclo mestruale si divide in 4 fasi principali:

Mestruo 1-4 gg

sfaldamento della mucosa delle endometrio e perdita di sangue. Questa fase è determinata da un calo repentino e drastico della concentrazione degli ormoni P(progesterone) ed E(estrogeni).

Fase Follicolare dal 1 al 12/14 gg del ciclo.

La fase follicolare va dal primo giorno del mestruo alla fine della fase ovulatoria.

Quando mentre a livello endometriale succede quello spiegato precedentemente con il sintomo del mestruo, contemporaneamente inizia un nuovo ciclo ovulatorio.

Infatti, questa prima fase è caratterizzata dalla crescita dei follicoli fino alle selezione di quello che viene definito follicolo dominante, ossia il follicolo che arriverà a completa maturazione, poi deputato all’ovulazione, gli altri follicoli invece non vanno avanti nella maturazione si deterioreranno e riassorbiranno.

Questa prima fase si svolge sotto l’impulso, a livello centrale, del FSH, ormone ipotalamico prodotto a livello centrale (nell’ipotalamo, struttura presente nel cervello) che favorisce la produzione, a livello periferico degli estrogeni.

Gli estrogeni vengono prodotti dalle ovaie e permettono la corretta maturazione del follicolo dominante.

Contemporaneamente a livello endometriale quello che avviene è:

durante il maestro, come detto, si verifica il completo sfaldamento dell’endometrio proliferativo. E successivamente, con l’inizio del nuovo ciclo sotto l’azione degli estrogeni, si riforma l’endometrio che aumenta a poco a poco il suo spessore.

Fase ovulatoria 24-38 ore

fase in cui il follicolo arrivato alla massima maturazione si “spoglia” del corpo luteo struttura esterna dell’ovocita. Si otterranno cosi due strutture l’ovocita che potrà essere fecondato e il corpo luteo che fungerà da produttore di progesterone, ormone protagonista della fase successiva

Fase Luteale dal 14 28 gg del ciclo .

Questa fase il protagonista è appunto il corpo luteo che come detto prima produce progesterone, che in questa fase è l’ormone predominante, il progesterone permette all’endometrio, cresciuto sotto l’effetto degli estrogeni prodotti nelle fase precedente, di diventare secretivo, ossia di produrre una serie di sostanze utile a rendere l’endometrio pronto ad accogliere un ovocita fecondato, intanto l’ovocita matura continua il suo viaggio nelle tube nella speranza di trovare uno spermatozoi

In caso di avvenuto concepimento l’ovocita fecondato si mette al calduccio vicino all’endometrio che l’abbraccia forte forte cosi che attraverso i vasi possa prendere nutrimento e aderire alla parete endometriale, fase che viene definita fase di attecchimento .

Se il concepimento non avviene si ha un brusco calo deli ormoni che  determina uno sfaldamento dell’endometrio inducendo il mestruo. E il ciclo ricomincia

Chi siamo Dr. Rosa Bifulco

Biologa nutrizionista, iscritta all’albo dei biologi dal 2014. Ricercatrice Eco Food Fertility,membro S.I.R.U. (Società Italiana Riproduzione Umana). Laureata in Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana presso l’Università Campus Bio-Medico di Roma nel luglio del 2013, con tesi sperimentale sul morbo di Crohn in pazienti pediatrici presso l’ospedale di Santa Maria di Lisbona in Portogallo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.