• (+39) 3381732109
  • rosa@ilpompelmorosa.it

gnocchi di zucca

gnocchi di zucca

gnocchi di zucca

Chi mi segue si gli altri social sa che i giorni scorsi ho preparato dei buonissimi gnocchi di zucca, ed ora vi propongo la ricetta.

Ho avuto difficoltà a capire quale tipo di zucca fosse necessaria, e questo sicuramente è il punto più importante, deve essere una zucca farinosa ed asciutta, la migliore è sicuramente la mantovana, quella piccolina verde fuori e arancione dentro! La scelta della zucca è cruciale per la riuscita del piatto, quindi bisogna farci grande attenzione !

Ingredienti

  • 500gr di zucca
  • 100 gr di farina di grano saraceno (si può usare anche quella 00 ma io ho preferito questa perche con una maggiore percentuale di fibre e a più basso indice glicemico)
  • un uovo

Preparazione

Pulire la zucca dai semi e dai filamenti interni e tagliarla a fettine sottili, mettere la fette di zucca su una leccarda coperta da carta forno ed infornare in forno pre riscaldato a 200° per circa 30 min, per capire se la zucca sia pronta o meno bisogna assicurarsi che sia diventata morbidissima.

Quando la zucca sarà pronta tirarla via dal forno e lasciarla intiepidire.

A questo punto eliminare la buccia esterna e mettere il purè di zucca all’interno di una ciotola capiente, aggiungere la farina con l’uovo e mescolare bene, aggiungere anche il sale e, io consiglio, anche un pizzico di noce moscata e pepe.

Dividere l’impasto ottenuto e porlo su un tavolo da lavoro, formare dei cordoncini con l’impasto infine tagliarli  a piccoli pezzi (circa un centimetro e mezzo), a questo punto con l’aiuto di una forchetta o di un tagliere riga gnocchi, dategli la tipica forma rigata.

Intanto mettere a bollire l’acque,  quando i nostri gnocchi saranno pronti tuffarli nell’acqua, dopo pochi minuti saliranno a galla e saranno pronti per essere conditi.

Per il condimento possiamo usare un classico burro (chiarificato) e salvia oppure per un gusto alternativo un burro di 100% noci.

 

Dr. Rosa Bifulco

Biologa nutrizionista, iscritta all’albo dei biologi dal 2014. Ricercatrice Eco Food Fertility,membro S.I.R.U. (Società Italiana Riproduzione Umana). Laureata in Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana presso l’Università Campus Bio-Medico di Roma nel luglio del 2013, con tesi sperimentale sul morbo di Crohn in pazienti pediatrici presso l’ospedale di Santa Maria di Lisbona in Portogallo.

Invia il messaggio

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.