• (+39) 3381732109
  • rosa@ilpompelmorosa.it

Sarcopenia legata all’età: perdita di massa muscolare, di forza e decadimento fisico

anziani-attivita-fisica

Sarcopenia legata all’età: perdita di massa muscolare, di forza e decadimento fisico

Negli ultimi tempi sono sempre più aumentati studi relativi alla sarcopenia legata all’età, in particolare sudi focalizzati sulla prevenzione di questo problema. Lo stile di vita e in particolare l’alimentazione rappresenta uno dei più importanti cardini nella prevenzione di questo generale decadimento fisico dovuto all’età.

decadimento-muscolare

decadimento-muscolare

Con l’aumentare dell’aspettativa di vita è cresciuto in correlazione anche l’interesse e miglioramento della qualità di vita stessa durante la terza età. Gli studi hanno rilevato che un alimentazione adeguata è in grado di prevenire il decadimento fisico e preservare l’indipendenza del soggetto e hanno inoltre affermato che stili di vita scorretti in particolare obesità e diabete sono fattori che incrementano la sarcopenia accelerando il decadimento fisico.

In particolare è stato evidenziato che la restrizione calorica e un adeguato apporto proteico favoriscono la spinta anabolica e quindi la formazione di nuovo muscolo anche durante la terza età. L’alimentazione in soggetti che hanno superato i sessant’anni dovrebbe focalizzarsi su micro e macronutrienti specifici in particolare proteine ad elevatissimo valore biologico, cioè che presentano amminoacidi essenziali in particolare la leucina che è un amminoacido fondamentale per la spinta anabolica, e la vitamina D, vitamina utile per la salute dell’osso e per un rafforzamento del sistema immunitario.

Un’accurata metanalisi degli studi effettuati su questo argomento è emerso che una dieta bilanciata associata supplementazione proteica, a base di proteine isolate del latte (whey) o amminoacidi essenziali ramificati (EAA), con dosi adeguate di vitamina D sia la strategia migliore da seguire in tutti i soggetti con età maggiore di 60 anni. Il mantenimento della massa muscolare è associato con una migliore qualità di vita e una maggiore aspettativa di vita.

Bisognerà tener ben presente che soggetti appartenenti a questa fascia d’età potrebbero essere affetti ad altre patologie e quindi l’alimentazione e l’integrazione dovranno tener presente il quadro di salute globale del soggetto; per questo motivo risulta particolarmente utile affidarsi a professionisti esperti in questo settore in modo da non incorrere in ulteriori complicanze.

 

 Prevention and optimal management of sarcopenia: a review of combined exercise and nutrition interventions to improve muscle outcomes in older people

Dr. Rosa Bifulco

Biologa nutrizionista, iscritta all’albo dei biologi dal 2014. Ricercatrice Eco Food Fertility,membro S.I.R.U. (Società Italiana Riproduzione Umana). Laureata in Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana presso l’Università Campus Bio-Medico di Roma nel luglio del 2013, con tesi sperimentale sul morbo di Crohn in pazienti pediatrici presso l’ospedale di Santa Maria di Lisbona in Portogallo.

Invia il messaggio